Cibi con Zinco

Zinco, Minerale della Vita: Perché è Fondamentale Assumerlo


Se ne sente parlare poco, eppure lo zinco – come rivelato anche da studi recenti – è uno dei minerali più importanti per il corretto funzionamento dell’organismo e per il mantenimento della salute.

Lo zinco è presente nel nostro corpo nei tessuti, nelle ossa, nelle cellule, negli organi e nei fluidi, quindi praticamente ovunque. Eppure la metà della popolazione mondiale non ha sufficienti concentrazioni di zinco nell’organismo.

Secondo una ricerca indiana, condotta da Kuljeet Kaur, Rajiv Gupta, Shubhini A. Saraf e Shailendra K. Saraf e pubblicata sulla rivista medico scientifica Comprehensive Reviews in Food Science and Food Safety, lo zinco è il minerale della vita, ed è in grado di proteggerci dall’insorgenza di innumerevoli malattie.
La carenza di zinco, che come dicevamo interessa metà della popolazione, può portare a dei seri danni per il nostro corpo.

Ad esempio, è stato visto che nei malati di Parkinson e di Alzheimer la quantità rilevata di zinco era molto bassa. Lo zinco, quindi, o la sua scarsità/assenza, potrebbero quindi essere determinanti riguardo all’insorgenza di alcune malattie gravi come quella sopra indicate. E non solo: lo zinco sarebbe anche un antidepressivo, e avrebbe una funzione attiva anche nella regolazione della pressione arteriosa.

La carenza di zinco può comportare problemi anche gravi per le donne in gravidanza: gestazione prolungata, travaglio ancora più difficile, emoraggia post-parto e persino un aumento dei rischi per il feto.

Anche rispetto al diabete lo zinco svolge una funzione rilevante: esso, infatti, è fondamentale nella sintesi e nella conservazione dell’insulina,, e quindi bassi livelli di questo minerale possono portare a vari fattori di rischio soprattutto per i diabetici.

Tra le altre proprietà dello zinco c’è quella di incrementare l’immunità e le risposte alle vaccinazioni, nonché di guarire più velocemente ferite e ulcere, specie nei pazienti anziani.

Visto tutte le proprietà dello zinco, come possiamo assumerlo?
I cibi attraverso cui possiamo assumere zinco sono i cereali, le ostriche, il fegato di vitello, il formaggio grana, i funghi, il germe di grano, il cacao, le uova, le carni ovine, bovine e suine, le noci.

Foto tratta dalla rete

Cibi con Zinco

Cibi con Zinco

Condividi su Google Plus

3 Commenti

  1. stefano scrive:Ho letto il vosrto articolo, e8 stato molto interessante ed esaustivo, tuttavia volevo ulteriori informazioni, se possibile, riguardo gli effetti lenitivi dell’ emicrania assumendo questo sostanza ( magnesio supremo). So per certo che la medicina convezionale ha gettato la spugna a proposito di mal di testa e le soluzioni si limitano a cocktail di analgesici di basso valore curativo. Una speranza, pare venga dal fronte delle medicine alternative e olistiche, come si suole dire; ed e8 per questo che gradirei un approfondimento sul soggetto su menzionato visto che, incredibile ma vero il nostro medico della mutua non si preoccupa pif9 di chiederci cosa e come ci nutriamo e la questione della buona alimentazione e data per scontata o, nella peggiore delle ipotesi, irrilevante ai fini terapeutici. Vi ringrazio fin d’ora per eventuale risposta. Cordialmente. Stefano

Lascia una risposta a Red Annulla risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *