olio extravergine d’oliva

Tumore al Colon: L’Olio Extra Vergine d’Oliva lo Previene


L’olio extravergine d’oliva si conferma come uno degli alimenti più preziosi per la salute del nostro organismo, e secondo dei recenti studi sarebbe anche un aiuto per la prevenzione del tumore al colon.

Una ricerca condotta da una equipe del Campus Bio-Medico di Roma e dell’Università degli Studi di Teramo, in collaborazione con un team dell’Università di Camerino e del centro di ricerche Karolinska Institute di Stoccolma (in Svezia) ha dimostrato che l’olio extra vergine di oliva è in grado di stimolare l’attività del gene “oncosoppressore” CNR1: questo gene avrebbe la capacità di impedire la formazione di un tumore al colon.

Lo studio, pubblicato dalla rivista medico-scientifica Journal of Nutritional Biochemistry, si rivela di grande importanza perché darebbe degli imput alla ricerca contro una patologia che colpisce ogni anno un gran numero di pazienti e sulla quale ci sarebbe ancora molto da lavorare, per capirne meccanismi di insorgenza e cure.

L’olio di oliva, dunque, stimolerebbe il gene CNR1 e regolerebbe quindi il meccanismo della alterazioni che portano all’insorgere del tumore al colon: a far impazzire gli equilibri genetici sono, purtroppo, i fattori ambientali tra cui l’inquinamento, l’esposizione alle radiazioni e il regime alimentare non salutare.

Mauro Maccarrone, docente di Biochimica nel Campus Bio-Medico di Roma, ha dichiarato a tal proposito:

Il nostro studio rafforza la fiducia nel fatto che una dieta appropriata possa aiutare a prevenire i tumori, ma anche altre patologie diffuse, come i disturbi neurologici, l’obesità e il diabete. I risultati ottenuti dimostrano inoltre che i cambiamenti epigenetici, ovvero quelli derivanti da fattori ambientali e, dunque, dall’alimentazione, sono potenzialmente reversibili.

E sarebbe quindi anche l’olio extra vergine di oliva, uno dei condimenti più apprezzati sulle tavole degli italiani e non solo, a poter agire positivamente sugli equilibri interni del nostro organismo, mettendoci (parzialmente) al riparo da possibili rischi.

Foto tratta dalla rete

olio extravergine d’oliva

olio extravergine d’oliva

Condividi su Google Plus

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *