cioccolatini

Stress Aumenta Voglia di Cibo Ma Non Influenza Gusto


Lo stress è una delle cause principali per cui molte persone si lasciano andare al cibo, cominciando a mangiare in modo incontrollato.

Lo stress è anche il principale responsabile del food craving (Food Craving: Cos’è e Come Uscirne), il desiderare ardentemente un particolare cibo anche se non si ha lo stimolo della fame (e solitamente si tratta di cibi dolci, cioccolato, oppure junk food come patatine e salatini).

Ma una scoperta recente ha messo in evidenza come lo stress, oltre a farci desiderare qualcosa da mangiare, non ne aumenta il piacere, al gusto, come invece sarebbe lecito di credere: in parole povere, lo stress non riesce ad influenzare le nostre papille gustative così tanto da farci sembrare quel cibo, così tanto desiderato, più buono di quello che è in realtà.

I ricercatori dell’Università di Ginevra hanno fatto a questo proposito un esperimento: è stato chiesto ai partecipanti, ovvero a studenti in età universitaria, di condividere il loro interesse individuale nel cioccolato, scrivendo a che livello ne erano interessanti, in condizioni “normali”. Hanno poi diviso gli studenti in due gruppi; al primo gruppo è stato chiesto di tenere una mano in un contenitore di acqua ghiacciata per un periodo prolungato di tempo, al fine di creare una situazione stressante. Al secondo gruppo, invece, è stato chiesto di tenere la mano in una bacinella di acqua tipieda, una situazione, quindi, non stressante.

Dopo l’immersione della mano nell’acqua, agli studenti di entrambi i gruppi è stato domandato di premere un impugnatura per sentire l’odore di cioccolato, spiegando poi quanto piacere avevano provato sentendo l’odore di cioccolato.
Ebbene, al termine dell’esperimento i ricercatori hanno trovato che gli studenti che avevano avuto la mano nell’acqua ghiacciata, e che quindi erano stressati, avevano esercitato tre volte più energia per avere la possibilità di sentire l’odore del cioccolato, ma che quando poi lo hanno sentito, le loro sensazioni non sono stati più forti di quelle dell’altro gruppo.
Eva Pool, tra gli autori dello studio, ha spiegato:

Molti di noi hanno sperimentato lo stress che aumenta la nostra voglia di esperienze gratificanti, come mangiare una gustosa tavoletta di cioccolato, e che può farci investire notevoli sforzi per ottenere l’oggetto del nostro desiderio, come ad esempio andare a un distributore nel pieno notte. Ma, se lo stress aumenta il nostro desiderio di indulgere in premi, non necessariamente aumenta il godimento.

Foto tratta dalla rete
Fonte: Medical Daily

cioccolatini

cioccolatini

Condividi su Google Plus

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *