Carciofi

Salute dei Denti: Carciofi e Cavolo Nero Prevengono Carie


La salute dei denti non passa solo attraverso una regolare e accurata igiene orale, ma soprattutto attraverso l’alimentazione.

In occasione della campagna “Obiettivo zero carie”, promossa dalla Società italiana di ortodonzia per il mese della salute dei denti, sono stati diffusi dei consigli per far sì che possiamo sempre avere un sorriso perfetto e sano.

L’iniziativa, che si avvale della collabarazione della Confederazione italiana agricoltori tramite l’associazione “Agricoltura e vita”, ha messo in evidenza l’importanza di una corretta alimentazione per proteggere i nostri denti dalle carie e dalle altre problematiche che, a lungo andare, possono danneggiare in modo – a volte irreversibile – la salute dei denti.
Gli alimenti che ci possono aiutare, in questo senso, sono gli ortaggi come il cavolo nero, il radicchio rosso, il porro, l’indivia, i carciofi e la lattuga, e anche frutta come mele e pere.

Matteo Ansanelli, presidente dell’associazione “Agricoltura e Vita”, ha spiegato a Leggo Salute:

Rispetto a 40 anni fa gli italiani mangiano quasi un terzo in meno di ortofrutta, magari presto arriveremo a chiedere all’industria specializzata nei prodotti per la salute orale di studiare un dentifricio che sia al 100% naturale a base di pasta di mela.

La campagna sarà articolata in modo che, in otto città italiane (Roma, Milano, Firenze, Napoli, Palermo, Torino, Altamura e Padova), saranno inviati degli agronomi per promuovere il consumo di questi alimenti che preservano la salute dei denti. Sarà distribuito materiale informativo in modo che tutti potranno comprendere l’importanza di un buon regime alimentare.

Ma c’è di più, perché le verdure e gli ortaggi citati poco sopra non sono solo dei cibi proteggi-denti, ma anche delle vere armi di prevenzione contro il rischio di cancro, un ottimo motivo in più per non farli mai mancare sulle nostre tavole.

Bere Acqua è uno dei Segreti per Avere Denti Sani e Belli

Carciofi

Carciofi

Foto tratta dalla rete
Fonte: Leggo Salute

Condividi su Google Plus

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *