bambino disgustato dai broccoli

Obesità Infantile: Dieta Vegetariana Riduce Rischio Malattie Cardiache


L’obesità infantile, purtroppo, comporta – tra gli altri problemi – un aumento del rischio di malattie cardiache. Un rischio che, secondo un nuovo studio pubblicato dal The Journal of Pediatrics, potrebbe essere ridotto in modo significativo attraverso un regime alimentare a basso contenuto di grassi e/o una dieta vegana o vegetariana.

L’obesità infantile è un problema che riguarda sempre più bambini, e che li mette a rischio di ictus, di diabete di tipo 2 e malattie cardiache.
Per ridurre questi gravi rischi, l’American Heart Association (AHA) raccomanda una dieta a base di frutta e verdura, latticini a basso contenuto di grassi, pesce, carne bianca e frutta secca (in particolare le noci). I cibi che andrebbero invece evitati o quantomeno limitati fortemente per i bambini con problemi di sovrappeso, sono la carne rossa, gli alimenti e le bevande zuccherati.

Il dottor Michael Macknin, pediatra del Cleveland Clinic, ha suggerito una dieta a base di verdure per ridurre il rischio di malattie cardiache nei bambini e negli adolescenti in sovrappeso. Lo studio si è avvalso di un gruppo di bambini obesi, che riportavano alti livelli di colesterolo, noto fattore di rischio per le malattie cardiache.

Un sottogruppo ha seguito la dieta vegetariana per 4 settimane, includendo cereali integrali, ed eliminando grassi e prodotti di origine animale.
Oltre alla dieta, i ragazzi hanno partecipato a sessioni di educazione alimentare settimanali. Si è visto che chi aveva seguito questo regime aveva mostrato importanti miglioramenti nell’indice di massa corporea, nel peso, nella pressione arteriosa sistolica, nel colesterolo totale e nei livelli di insulina.

Poiché il numero dei bambini obesi con colesterolo alto continua a crescere, abbiamo bisogno di avere efficaci modifiche dello stile di vita per aiutarli a invertire i loro fattori di rischio per le malattie cardiache. Abbiamo scoperto che le diete a base vegetale sono utili agli adulti nella prevenzione delle malattie del cuore. Questo studio dimostra che lo stesso può essere vero anche nei bambini, anche se sono necessari ulteriori studi.

Foto tratta dalla rete
Fonte: medicalnewstoday.com

bambino disgustato dai broccoli

bambino disgustato dai broccoli

Condividi su Google Plus

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *