cibo giapponese

La Cucina Giapponese Fa Vivere Più a Lungo: Ecco Perché


L’elisir di lunga vita non esiste, o meglio: non è un fluido magico da bere, ma un regime alimentare che va curato giorno dopo giorno.

E lo sa bene, evidentemente, la popolazione giapponese, che secondo i dati dell’Organizzazione mondiale della sanità pubblicati di recente, è quella che ha un’aspettativa di vita maggiore rispetto a tutte le altre popolazioni del pianeta.
Il segreto sta, come dicevamo, nell’alimentazione: ma cosa prevede il regime alimentare tipico giapponese?

Innanzitutto, l’alimentazione più comune, in Giappone, prevede un ricco uso di verdure e ortaggi come i cetrioli, l’insalata verde, le zucchine frutta come le arance e le mele. La cucina giapponese fa anche un largo uso, come ben sappiamo, di alghe (ricche di Omega 3), pesce, tofu, e così i giapponesi riescono a limitare i rischi di colesterolo alto ma anche di patologie gravi come il tumore allo stomaco e l’arteriosclerosi. Millenaria la loro tradizione del tè, anch’esso molto conosciuto per le sue grandi proprietà antiossidanti.

I giapponesi mangiano pochissima carne, e hanno delle regole che rispettano con molta serietà: mangiano poco (kuten gwa) e si alzano da tavola quando non sono del tutto sazi (hara hachi bu) e considerano il cibo come delle medicine per il corpo (nuchi gusui).
Stando ai dati, un giapponese medio vive 87 anni, contro gli 80 anni di media delle persone che vivono in altre parti del mondo.

Di solito si sono sempre declamate le virtù della dieta mediterranea, oggetto di molti studi, ma a quanto pare la cucina asiatica batte quella di matrice europea, in quanto a salubrità! Forse sarà il caso di dare una sbirciatina a qualche libro di ricette giapponesi, e cominciare a mangiare più pesce e più alghe!

Sulle proprietà benefiche del tè, leggi: Bere Tè Nero Ogni Giorno Abbassa il Rischio di Cancro Ovarico

Foto tratta dalla rete

cibo giapponese

cibo giapponese

Condividi su Google Plus

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *