pasqua

Hai Mangiato Troppo a Pasqua? Ecco Cosa Fare per Sentirti Meglio


Oggi è Pasqua, e chi più chi meno tenderà ad abbuffarsi, soprattutto a pranzo ma molto probabilmente anche a cena. E, d’altronde, come resistere a lasagne al forno, piatti tipici a base di carne, pizze pasquali, pane al formaggio, colombe e uova di Pasqua?

Bene, se vi siete abbuffati e adesso vi sentite un po’ in colpa, e anche appesantiti e gonfi più delle uova di cioccolato che avete rotto, sappiate che ci sono delle soluzioni per tutti.

Purtroppo dovrete dimenticarvi dell’amato divano, sempre pronto ad accogliere chi ha mangiato troppo e adesso vuole digerire in fretta: spaparanzarsi sul divano non è certo la soluzione migliore per cominciare a smaltire le calorie e i grassi accumulati in grande dose, oggi. Anzi, questo può essere molto controproducente, perché può causare dei dolori allo stomaco: ma neanche fare una corsetta è una buona idea, maltempo a parte. Infatti, troppi sballottamenti provocherebbero qualche disturbo.

Cosa fare, allora? Una passeggiatina non fa mai male. Copritevi per bene e approfittate per andare a portare fuori il cane, oppure per andare a gettare la spazzatura. Questo è un ottimo modo per digerire, e bruciare un po’ di calorie dell’abbuffata di Pasqua.

Per cominciare a digerire qualcuno ricorre a caffè, amari e digestivi alle erbe, ma sembra che questo non favorisca, anzi, possa complicare l’indigestione. Infatti caffeina e alcool possono renderla più difficile, mentre bere acqua può aiutare a sgonfiarci. Difatti l’H20 è un ottimo coaudivante per il progesso digestivo. Meglio ancora se scegliamo di bere una tazza di tè al limone o di tè verde non troppo caldi, oppure una tisana alla menta piperita, al finocchio o allo zenzero.

Lo zenzero, infatti, è un eccellente antispasmodico ed è anche una facile soluzione evitare o lenire le nausee.
Zenzero, Antidolorifico e Non Solo: Scopri le Altre Proprietà

Auguri a tutti!

pasqua

pasqua

Foto tratta dalla rete

Condividi su Google Plus

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *